In azienda non è Natale senza la cesta natalizia, autentico evergreen 

Pensando al Natale in azienda, è abbastanza probabile che le ceste natalizie, piccole o grandi, siano sempre ben accette. Per gli amanti dello “spirito natalizio” fanno molto Natale e riempiono gli occhi e la pancia di cose buone e ricercate.  Ci fan tornare un po’ bambini nell’intenzione di scartare una sorpresa, sensazioni appaganti dopo un anno di duro lavoro. 

Non riuscendo ad organizzare regali mirati con particolari gadget aziendali, o ancora, nonostante questi, se il budget lo consente, non è Natale senza ceste natalizie. Ce ne sono di vari tipi, forme e materiali. Attenzione quindi a gestirle nel modo giusto: piccola o grande che sia, la cesta va pensata fin dal suo contenitore.

ceste confezioni regalo

Come gestirle al meglio fin dalla scelta dei cesti natalizi vuoti 

Si può ragionare su un contenitore compatibile con il mood aziendale, richiamando la brand awareness, così da ribadirne i valori. Oppure si può optare per una soluzione da riutilizzare come oggetto casalingo una volta svuotata (porta oggetti, libri e riviste, coperte, ecc.). In entrambi i casi, non va sottovalutato il potere delle confezioni regalo per veicolare i propri messaggi di immagine aziendale.

ceste regali natale idee
ispirazioni – confezioni regalo originali


Fase 2: scegliere l’assortimento di prodotti per creare la cesta natalizia perfetta

Anche i prodotti vanno scelti con ragionevolezza, mettendoci dello stile e selezionando gusti interessanti che possano andare bene ai più. Una cesta natalizia ottimale dovrebbe coprire, per quanto permesso anche dal budget naturalmente, tutte le fasi alimentari delle feste. Dal salato al dolce, dal vino ai liquori, puntando a proposte di qualità per marche o produttori, ma soprattutto, buone.

Le ceste natalizie in attesa di essere consegnate vanno stoccate. Bisognerà valutare un luogo sicuro, anche per non rovinare l’effetto sorpresa. Attenzione poi a seguire con cura il ritiro a mano da parte dei dipendenti e consegne a mano a terzi attesi in azienda, per non creare confusione o dimenticarsi di qualcuno.

Le ceste natalizie solidali per comunicare un messaggio positivo oltre al business 

Si possono valutare soluzioni per tutte le tasche e per l’intento più congeniale. La cesta natalizia  può diventare solidale, quindi contribuire a progetti importanti. Come ispirazione, suggerisco di leggere questa storia  https://www.gelateriagiotto.it realtà produttiva ma anche sociale, con soluzioni originali e di qualità.

I cesti natalizi regionali per comunicare un messaggio di attenzione al territorio 

cesta artigianale con mele

Le ceste possono diventare regionali, per comunicare il legame con il proprio territorio e la sensibilità al benessere della comunità. Scegliere ad esempio l’agricoltura biologica e genuina del produttore locale o ampliando a prodotti tipici regionali. Qui due esempi interessanti per il Veneto  

https://www.agricolacerere.it/chi-siamo/
https://bassastore.it/ceste-natalizie/

Vi lascio con un’ultima interessante ispirazione: proposte complete dal contenitore all’assortimento alla forma di diffusione del messaggio
 https://www.ilpaniereserafini.it/

Chiudi il menu