Ispira la tua azienda ad offrire il regalo di Natale più adatto

Ancora oggi molte piccole e medie aziende usano scambiare gli auguri di Natale regalando un presente. L’attenzione è rivolta non solo ai propri dipendenti, ma anche a clienti e fornitori con cui si relazionano tutto l’anno. Capita spesso di trasformare quest’iniziativa in una corsa contro il tempo, affannando chi ne è incaricato.

Viene spesso considerata “l’ultima delle priorità”, poiché cade in un periodo dell’anno impegnativo. Il lavoro si sblocca quando lo “spirito del Natale” inizia a farsi sentire, a ridosso delle feste. Per velocizzare si ripeteranno gli stessi acquisti dell’anno prima, se possibile si opterà per i propri prodotti, o regali inutili che sviliscono l’immagine aziendale. 

Il BLOG, orientarsi verso una scelta di brand awareness

Il cadeau di Natale è un altro modo di comunicare l’azienda, pertanto andrebbe reso funzionale e accattivante, come parte della strategia di comunicazione.
Il blog non nasce per vendere, ma come strumento di consultazione per fornire ispirazioni e orientare alla scelta più giusta in base al proprio contesto.
L’obiettivo è fornire in modo facile, e veloce da reperire, idee e consigli pratici sulla gestione.

 

 

Evitare le cosiddette “cianfrusaglie” e organizzare tutte le attività in tempo

Il regalo di Natale finisce per contagiare anche le aziende, tanto che ci si aspetta che qualcuno se ne occupi. Il responsabile di turno come la direzione vorrebbero fare bella figura, possibilmente con un dono anche originale.
Un modo frivolo, ma cordiale per chiudere l’anno d’attività e, in attesa di nuove sfide, rinsaldare i rapporti di collaborazione.

Il pericolo è cadere in oggetti inutili, che inoltre non veicolano alcun messaggio incisivo sull’azienda e la sua personalità. Occorre quindi non sottovalutare l’attività e iniziare una vera e propria analisi. In altre parole, andrebbe previsto un planning di azioni a partire da qualche mese prima dell’arrivo del Natale.

Analizzare il proprio contesto di riferimento per effettuare le scelte più corrette

E’ consigliabile valutare con attenzione i destinatari della propria idea; dipendenti, fornitori e clienti, non vanno messi sullo stesso piano. 
Ogni categoria andrebbe poi segmentata fra uomo/donna per individuare alternative diverse o speculari, quando possibile, dimostrando una cura in più nella scelta. Attenzione particolare meritano i fornitori e i clienti più importanti o storici, per i quali andrebbe prevista l’idea più ricercata e pregiata.

Ispirare sé stessi attraverso sé stessi: la scelta che parla anche di brand awareness

I regali di Natale aziendali possono ribadire qualcosa di sé: è importante analizzare l’immagine comunicata durante l’anno, eventuali traguardi raggiunti o punti di forza. Dal green al fair trade ad un obiettivo importante, a parità di budget, si possono studiare soluzioni ad hoc per attribuire un significato. 
Il regalo potrà rispecchiare un particolare aspetto o celebrarlo, anche aiutandosi con biglietti firmati che ne spiegano l’intenzione.

 

Pronti per cominciare? Buona ispirazione a tutti!

 

Chiudi il menu